Estensione del matrimonio alle coppie dello stesso sesso – petizione

di Patrizia Di Cataldo

L’accesso al matrimonio (che è un istituto giuridico e non religioso) deve essere garantito a tutti i cittadini: questo è adeguamento del nostro paese, delle sue leggi, della sua costituzione ai tempi attuali e alle esigenze delle famiglie di oggi.

Questa è giustizia vera e uguaglianza dei diritti.

Si sta cercando con i vari decreti legge e proposte varie di trovare un escamotage che NON È garantire uguaglianza dei diritti per tutte le persone che in questo paese vivono, faticano, lavorano e pagano le tasse.

E amano, esattamente come tutti gli atri e hanno famiglie con gli stessi problemi, le stesse necessità. A tutti devono essere garantiti i diritti di uguaglianza, per sentirci tutti parte di una grande nazione e di un grande popolo.

Fare le differenze non fa bene, discriminare porta solo alla disgregazione e al malessere delle persone: un paese che cerca di uscire da una crisi ha bisogno di un popolo coeso e orgoglioso. Ecco come siamo messi in Europa.

Fonte: change.org (al link potrete trovare il modulo per firmare la petizione online)

Le foto presenti in questa sezione sono state per lo più ricavate da Internet, quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione su questo sito, potranno segnalarlo all’indirizzo email: dafniruscetta@yahoo.it’

Comments are closed.